LA CATTIVA FEDE E LA MALVAGITA' DELLA WATCHTOWER ORA E' PUBBLICA

Proving bad faith in trademark oppositions

Cari Amici,
qualche giorno fa è uscita su vari quotidiani australiani la notizia che la WTS e i TdG australiani non hanno nessuna intenzione di sborsare un centesimo per le vittime di abusi sessuali avvenuti negli anni all'interno delle loro congregazioni. Questo in spregio alle raccomandazioni della Commissione Australiana e sfidando le leggi dello Stato.
Ora questo sarebbe di per se già grave, ma ciò che mi ha colpito è l'articolo (che alleghiamo tradotto) dell'Herald Sun, a firma di una intelligente giornalista, Natalie O'Brien.
Nell'articolo, oltre al disprezzo contenuto nelle dichiarazioni della Watchtower vi è un particolare a mio giudizio raccapricciante: la WTS sin dal 2012 ha iniziato a "nascondere" il denaro tramite giochetti finanziari e scatole cinesi, frammentando in centinaia di piccoli enti le loro proprietà affinché non vi fosse obbligo di bilancio.
Perché dal 2012? Perché nel 2012 fu annunciata la creazione della Commissione Australiana per i crimini sessuali sui minori. E' stata una coincidenza? Oppure no?
Vostro Corrado

I Testimoni di Geova sfuggono ai reclami

Le vittime affermano che i contanti vengono spostati offshore

La setta segreta cristiana dei Testimoni di Geova è stata accusata di vendere beni e portare denaro offshore per evitare di pagare vittime di abusi sessuali su minori in Australia.
Le autorità sono state anche accusate di non aver esaminato le accuse degli informatori secondo cui JW potrebbe nascondere i propri soldi prima della scadenza del 30 giugno per non aderire al risarcimento.
I TdG sono stati indicati dalla Commissione Reale Australiana per abusi sessuali su minori con 1800 vittime potenziali e più di 1000 presunti pedofili, 537 dei quali rei confessi. Ma non ci sono prove che l'organizzazione religiosa abbia segnalato casi alla polizia.
Il solo numero di potenziali vittime e perpetratori rispetto al numero dei membri supera quelli della Chiesa cattolica - e la espone a una compensazione finanziaria nell'ambito del sistema di risarcimento di circa $ 132 milioni.
Ma i TdG, che hanno quasi 68.000 membri, non hanno indicato se si iscriveranno al programma di risarcimento. Invece hanno iniziato a riorganizzare le loro finanze e le loro persone giuridiche.
Dall'annuncio della Commissione Reale il 12 novembre 2012, JW ha
-  RISTRUTTURATO  i suoi enti di beneficenza.
- AUMENTATO da una manciata di organizzazioni benefiche a 836 organizzazioni religiose di base di piccole dimensioni separate (766 attualmente attive) elencate come registrate il 3 dicembre 2012 sul sito della Commissione Benefica Australiana e senza scopo di lucro (ACNC). Le piccole organizzazioni benefiche di base non sono tenute a fornire informazioni finanziarie.
- SEMBRA abbia un solo ente di beneficenza (la Watchtower and Bible and Tract Society of Australia Ltd) che ha fornito rapporti finanziari ad ACNC.
- DICHIARATO alla ACNC $ 150 milioni di entrate per la Watchtower dal 2014.
- FATTO un prestito di circa $ 6 milioni all'International Bible Students Association IBSA del Regno Unito (elencato nei conti UK IBSA 2015)
- PRESENTATO rapporti finanziari della Watchtower all'ACNC affermando che è in perdita operativa nel 2018 e nel 2019 dopo aver realizzato eccedenze nei tre anni precedenti.
- SONO state segnalate all'Autorità per il Risarcimento delle vittime , da informatori, più di $ 24 milioni di vendite di proprietà correlate dal 2012.
Quando contattati, i Testimoni di Geova hanno dichiarato: “Abbiamo considerato la richiesta, tuttavia, poiché le richieste sembrano essere basate su fatti inesatti e ipotesi errate, rifiutiamo rispettosamente di  contribuire al risarcimento". Ai TdG è stato chiesto di dichiarare le imprecisioni ma non hanno risposto.
I sopravvissuti all'abuso sessuale sui minori tra i TdG, Lara Kaput e Steven Unthank, che hanno fondato il sito web, SaySorry.org, hanno tentato senza successo di allertare le autorità, tra cui il cane da guardia finanziario AUSTRAC e la polizia federale australiana (AFP) tra timori crescenti che si stia tentando di fuggire da parte della WTS dai suoi obblighi verso le vittime. Un portavoce di Austrac e AFP ha affermato di non aver confermato o negato l'attività specifica che l'agenzia potrebbe intraprendere.
"Non solo (JW) non hanno aderito al piano di risarcimento, ma sembrano stiano tentando di poter dire di non avere abbastanza soldi per alcun risarcimento", ha affermato Kaput. "Le autorità ci hanno davvero deluso" Il ministro della Famiglia e dei servizi sociali. La senatrice Anne Ruston - ha dichiarato dal 1 ° luglio, il governo "citerebbe e svergognerebbe pubblicamente le istituzioni e prenderebbe in considerazione sanzioni finanziarie come la revoca dello status di ente di beneficenza" se non aderissero allo schema di risarcimento

natalie.o'brien@news.au.com




Commenti

  1. il re è nudo,sta per succedere un cambiamento?cmq due parole riguardo al non risarcire le vittime e nemmeno chiedere scusa....che schifo!
    L'acqua di babiloni (wts) si sta prosciugando

    RispondiElimina
  2. La WTS e il CD altro che organizzazione benefica senza fini di lucro. É un'organizzazione sanguisuga, lei non da neanche una mascherina per il coronavirus, ha il culto del prendere non del dare, una cosa veramente vergognosa.

    RispondiElimina
  3. Cercano un modo per evitare sanzioni. La legalità non abita dalle parti della torre. Mi dispiace per le vittime, abusate due volte. Che disgusto

    RispondiElimina
  4. Quindi ne escono indenni...giusto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da oggi è ufficiale: la Watchtower non aderirà al programma National Redress Scheme.
      La notizia è stata data oggi dalla tv australiana, che non si vede in diretta dall'Europa, ma da qui sì:
      https://www.youtube.com/watch?v=GBUvYb8Aqq8

      Elimina
    2. Cara Gabriella grazie per la news .
      Quindi ci si aspetta che il governo Australiano accolga la richiesta della senatrice Anne Ruston , intervenendo con sanzioni finanziarie e tolga all'ente religioso WTBTS of Australian dei Testimoni di Geova il diritto di esercitare lo status di ente di beneficenza sociale e toglierci i benefici statali come culto caritatevole.
      Il profetico effetto domino di caduta della WTS è in fase di adempimento!
      A quanto pare si stanno adempiendo le profezie dei apostati (fuoriusciti) TdG invece che quelle della Torre di guardia.

      Elimina
    3. Sono schifato. Dovrebbero vergognarsi. i TdG potevano riscattarsi ammettendo le loro responsabilità e i loro errori, chiedendo scusa alle vittime e pagando i danni: I passi della Bibbia per avere il perdono da Geova e per alleviare i danni alle vittime. Avrebbero fatto miglior figura, visto che loro ci tengono tanto all'immagine. Nella loro opera di predicazione avrebbero ottenuto molto più successo: una religione che ammette i propri errori e cerca di cambiare e di alleviare le sofferenze causate.
      Ma loro no, troppo semplice e troppo brutto ammettere delle colpe. L'immagine, e chissà, forse anche i soldi, per alcuni potrebbero essere la cose più importanti da salvare.
      Probabilmente La WT ha aspettato a comunicare la decisione ufficiale vicino alla data della scadenza per poter completare lo spostamento di denaro e proprietà in modo da evitare la confisca dei beni e rendere impossibili i risarcimenti. potrebbero aver fatto così? Ora grideranno alla persecuzione?
      Badate bene Testimoni di Geova e voi lassù che ci leggete in betel:
      Romani 13:3,4: "(3) I governanti infatti non sono temuti da chi fa il bene, ma da chi fa il male. Vuoi essere libero dalla paura dell'autorità? Continua a fare il bene e avrai la sua lode, (4 ) perchè essa è al servizio di Dio per il tuo bene. Ma se fai il male devi avere paura, perchè non porta la spada inutilmente: è al servizio di Dio per fare vendetta e manifestare la sua ira su chi pratica il male".
      Raccoglierete quello che state seminando...

      Elimina
  5. Fate le vostre donazioni su jw donate. Mi raccomando continuate a foraggiare questa macchina diabolica e senza pietà per nessuno. Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si donate allegramente e volontariamente per aver un bel posto nel nuovo mondo che vi è stato promesso dagli 8 schifosi americani che vivono alla grande sulle vostre spalle e aspettate aspettate questa fine che è imminente da quanto tempo non si sa, anzi non arriverà mai. Siete ciechi guidati da guide cieche. E scusatemi se ho fatto errori di ortografia, purtroppo per causa dei miei genitori e di questa organizzazione malvagia ho preso solo il diploma di quinta elementare, all'epoca quando ero ragazzina io bastava quello e poi a undici anni ho iniziato a lavorare .Bello vero?wiwa la torre di guardia

      Elimina
  6. Tanta rabbia per le vittime, doppiamente abusate!
    Ma quanta rabbia mi fanno i governi che davanti a tutto questo evidente scempio dormono sonni tranquilli. Fino a quando in nome della libertà di culto si continueranno a tollerare giochi sporchi di denaro? Per guardare in casa nostra, cosa è stato donato o speso in beneficenza dai proventi del 5×1000?

    RispondiElimina
  7. Riflettendo su cio che sta accadendo in Australia e sempre piu evidente che il CD stia sempre a studiare dei metodi ( fraudolenti) per non assumersi mai e poi mai le responsabilità che gli competono sia a livello spirituale sia a livello materiale, evidenziando sempre di più che non hanno nulla di guidato dallo spirito di Dio e men che meno di spirito cristiano. un saluto da Osservatore Esterno

    RispondiElimina
  8. Il CD WTS/JW.org sarebbe quello che dovrebbe guidare i TdG (suoi adepti) alla salvezza eterna attraverso Armaghedon perche santo e immacolato?
    Ma ci faccia il piacere! Il CD/WTS abbia almeno la decenza di ammette davanti all'evidenza dei fatti i suoi reati e peccati, invece di mandare i suoi proseliti a condannare l'umanità .
    Come fanno i TdG ancora a credere un illegale CD e a seguirlo verso la sicura perdizione, perché sostenendolo ciecamente si rendono complici di tutta la sua corruzione davanti a Dio e a gli uomini.

    RispondiElimina
  9. Rattrista sapere che milioni di testimoni di Geova, anche davanti a fatti incontestabili, continueranno a credere che "apostati malvagi gettano fango sull'organizzazione di Geova". Non riescono a mettere in discussione le loro convinzioni... Se c'è contrasto tra la Bibbia e il CD della WTS, mettono da parte Geova e Gesù per seguire ciecamente esseri umani avidi di potere e di ricchezze. Sembrano sotto ipnosi o sotto effetto di droghe. Speriamo che si "sveglino", ma ci vorrà un miracolo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Freddie Mercury19 giugno 2020 23:10

      La vita eterna senza morire mai-un dettaglio non trascurabile che li distingue dal cattolicesimo-gliela ha promessa il CD mica la Bibbia....

      Elimina
  10. Mardocheo, la quasi totalità dei Testimoni di Geova non aprirà gli occhi. Solo coloro che subiranno un episodio spiacevole potrebbero svegliarsi. Hanno inculcato, loro tipica espressione, nella mente di tutti, il timore di leggere, ascoltare pareri diversi rispetto a quelli diffusi dallo schiavo fedele e discreto(saggio). Ricordo il mio timore quando mi approccia per la prima volta al mondo dei Blog iniziando da Proclamatore Consapevole...

    RispondiElimina
  11. Leggo sui vari blog di fratelli veramente incazzati!!! Non è arrivata nemmeno una mascherina dall betel dopo che per 30 anni abbiamo inviato fiumi di soldi!!!!!!! Andreotti franceschetti adesso vivono con le riserve di contribuzioni di tutti questi anni e ci sono fratelli che che non arrivano neanche a mangiare, sorveglianti che si sono comprati anche la casa al mare, forse con questo covid qualcuno di sta facendo degli interrogativi? Andrea

    RispondiElimina
  12. Comunque ognuno nella vita ha i suoi scopi , i TDG hanno i loro , e NOI abbiamo i nostri. Siamo il san patrignano dei TDG chiunque può venire per disintossicarsi. (-:

    RispondiElimina
  13. Come sta accadendo in Russia, credo che anche in Australia, le Autorità prenderanno seri provvedimenti nei confronti di questa associazione finta benefica e cristiana. Il vaso di pandora si deve scoperchiare!

    RispondiElimina
  14. Forse la tanto decantata fine che il cd,da ormai 140,proclama,si sta avverando,la loro fine,si si,messa al bando attualmente in 37 paesi tra poco forse saliremo a 38.
    Ricordiamoci che la wt esiste solamente grazie all ingenuità di persone,senza sufficente istruzione,che si sono fatte abbindolare da false promesse e da false speranze,questa è la cruda realtà.
    Le fondamenta della wt non è altro che l ignoranza collettiva di queste povere persone,che purtroppo passeranno a miglior vita stringendo fino all ultimo giorno le loro false convinzioni,senza piu la capacità di ragionare,senza piu distinguere il buono dal cattivo ma soprattutto il vero dal falso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io vado oltre dicendo che tutte le religioni esistono per l'ingenuità mostrata dai propri adpeti!

      Elimina
  15. Miamei & Company22 giugno 2020 12:04

    L'ostinazione e il declino morale dei vertici della WTBTS ad essere riluttante di assumersi le prorie responsabilita verso le sue vittime, e a non collaborare con le autorità giudiziarie e governative li porteranno all'autodistruzione, proprio come fu per i vertici dell'impero egiziano ai tempi di Mosè.
    I cari Anziani Nominati e Sorveglianti Viaggianti portavoce del CD/WTS con i passi della Bibbia del racconto di Mose e Cora, in 30 anni di associazione nei TdG a è stata una continua tiritera .
    Cari Anziani Nominati e Sorveglianti Viaggianti , le scritture del racconto di Mose e l'ostinazione di Faraone dovete andare a leggerle al vostro caro e adorato Corpo Direttivo;
    avete dissociato molti confratelli per aver commesso molto meno anzi niente in confronto ai reati e peccati che si sta macchiando il CD , ora andate a fare il comitato giudiziario e disassociate il vostro CD/WTS se avete lo stesso coraggio che avete mostrato senza pietà ai vostri cari confratelli e che continuate a ostracizzare senza amore per il vostro prossimo .
    La legge è uguale per tutti e và applicata per primo a chi la emana. Ah! Il CD vi dice che è il loro Dio che deve disassociarlo? .
    Troppo comodo !
    Loro si, che si parano, eludendo tutto e tutti ! E voi Anziani Nominati siete loro complici mentre ci rimettete affetti familiari, risorse economiche e prospettive di vita migliore, pensando di essere qualcuno in una organizzazione dove vi toglie anche il tempo per respirare, e mettendovi in faccia tutta la sua vergogna .
    Poveri ingenui!

    RispondiElimina
  16. L'Australia è un perno strategico della presenza politico-militare-economica degli Usa nella delicatissima area del Pacifico. Basti pensare alla SEATO (l'equivalente della Nato nel Pacifico). Governo e Parlamento australiani avranno sufficiente determinazione per fregarsene di questo? La WTS è forse tranquilla perchè sa di poter contare sulla protezione (in quanto organizzazione giuridicamente Usa) di un ombrello politico-militare? Sarà un caso che la WTS ha effettivi problemi giudiziari in Russia e Cina (oltre ai paesi arabi), paesi di contrasto al sistema di alleanze internazionali degli Usa? Tiziana

    RispondiElimina
  17. Giuste considerazioni geopolitiche , le tue Tiziana. La storia è piena di situazioni ... imbarazzanti ... proprio ieri sera stavo vedendo un documentario , dove si parlava della strage degli armeni in Turchia , dopo la fine della 1 G.M.. Alla fine , nonostante la strage di quasi 1,5 mln di inocenti , compresi donne e bambini , lo sdegno mondiale , non vennero che processati uno o due responabili. Il tutto continua ancora ai nostri tempi.....Tutto perchè...? Perchè si cominciava a giocare la partita a scacchi , con il mondo arabo , allora nascente , per il .... PETROLIO...!! Questo per dire che , le chiare origini massoniche dei tdg, anche se ovviamente mai dichiarate, danno a questo psico-setta, degli appoggi politici e militri , non indifferenti . Per non dimenticare poi , gli investimenti nella Lockeed e nell'industria delle armi ..... tutta quessta questione austaliana , finirà a ... tarallucci e vino , come tante altre cose . Troppi interessi economici in ballo . Quando ci sono troppi soldi in ballo , difficile che qualche testa cada , figuriamoci una organizzazione religiosa americana .....

    RispondiElimina
  18. Le considerazioni di Tiziana e Olonese potrebbero anche avere qualche verità, può essere che la WTS abbia appoggi e sostegni politici, massonici, militari ecc... Ovvio che la fine della WTS non è ragionevole credere che possa avvenire per un intervento politico (che tra l'altro è proprio quello che stanno aspettando i TdG) specialmente nell'area angloamericana.
    Il crollo invece sarà per l'esodo dei TdG che nel tempo abbandoneranno questa organizzazione sotto le picconate degli scandali, anche se la WTS sopravvivrà grazie ai governi non lo sarà per l'opinione pubblica.
    Che futuro può avere un'organizzazione religiosa che politicamente è accettata ma ha le proprie chiese vuote? Che senso ha una struttura inattaccabile dai governi ma povera perché non ha più seguaci? Chi va ha fare adunanze in sale del Regno tristemente vuote?
    Le religioni esistono solo se hanno un seguito altrimenti chiudono o vivacchiano solo come fenomeno folkloristico a prescindere se hanno appoggi massonici o politici.

    RispondiElimina
  19. A parer mio, gli appoggi governativi alla WTS sono solo di convenienza: è in fin dei conti solo una delle tante ORG usate come strumento per racimolare denaro destinato ai "black budget". Ci sono molte altre charities americane che (essendo sollevate dall'obbligo di pubblicare bilanci in quanto le donazioni ricevute possono rimanere anonime), possono servire al lavaggio del denaro da non rendicontare al Congresso, e se la WTS non è più in grado di mantenere questa utilità, sarà abbandonata a se stessa. Questo spiegherebbe il tentativo disperato di rimanere a galla, racimolando denaro a più non posso, in una ottica a breve periodo: meglio non aderire agli schemi di risarcimento per le vittime di abusi in Australia, il problema da risolvere ora è acquisire liquidità, chi sta in alto la esige. Al dopo ci si penserà...
    Ma non è solo una idea attuale, quella della macchina religiosa per racimolare denaro: già all'epoca del processo per diffamazione sul "grano miracoloso" del Pastore Russell, il giornale Eagle di Brooklyn aveva scritto nel 1913 che al processo avrebbero dimostrato che il culto religioso del Pastore Russell non sarebbe stato altro che un sistema per far soldi.

    RispondiElimina
  20. Dalle ultime informazioni che ho avuto, da una dichiarazione rilasciata alla stampa australiana dalla Betel locale, sembra che la WTS pur senza aderire allo schema riparatore raccomandato dal governi voglia proseguire le questioni giudiziarie sugli episodi di abusi su minori direttamente con le parti attrici dei procedimenti. Ovvio. Da un lato comunicano al pubblico che non si tirano ufficialmente indietro di fronte ai casi interni di pedofilia, ma dall'altro lato hanno optato per la soluzione più conveniente per loro. Infatti, in questo modo, le parti lese per ottenere risarcimenti dovranno anticipare con propri soldi le spese di avvocatura: ovvero, un deterrente all'azione processuale. Lo schema governativo invece è rivolto proprio ad evitare tale esborso di tempo e denaro alle parti lese pur riconoscendo alla vittima un risarcimento ridotto rispetto a quanto potrebbe ottenere attraverso un rito processuale ordinario. Resta da vedere se l'amministrazione australiana sulle charities farà davvero decadere la WTS dall'esenzione fiscale: ma quì mi ricollego a quanto ho scritto nel post 23 giugno 2020 01:39. Tiziana

    post delle news australiane con l'accenno alla dichiarazione della betel australiana di cui ho parlato sopra:
    https://www.reddit.com/r/exjw/comments/hd4qo6/full_video_the_project_on_sunday_in_australia/


    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...probabilmente LA WT vorrà fare accordi riservati con le presunte vittime ? gira voce che già negli anni passati ha agito così. Questo modo di affrontare i casi in Australia è forse ha il fine evitare danni di immagine (soprattutto per non far sapere nulla agli adepti) e risultare contemporaneamente rispettosa delle vittime agli occhi dei Governi?

      Elimina
    2. Caro Anonimo51, la transazione è un istituto giuridico presente in tutti gli ordinamenti civilistici: è un contratto mediante il quale, in un processo civile risarcitorio, la parte convenuta (cioè quella che è in colpa, per dirla semplicemente) propone all'attore (cioè la parte lesa) una risoluzione finanziaria riparatrice senza dover arrivare alla sentenza. E come tutti i contratti prevede clausole che impegnano entrambe le parti. Non c'è nessun agire oscuro. E' chiaro che la WTS favorisca tale tipo di soluzione: in quanto contratto di diritto privato, la transazione garantisce maggior riservatezza. Ciao. Tiziana Grimaldi

      Elimina
    3. Legalmente possibile. Per me moralmente sbagliato.
      Soprattutto quando viene detto che certe informazioni sono tutte bugie degli apostati. Mi ricordano i farisei. Amavano farsi vedere nelle piazze per quanto erano bravi e "spirituali". A Dio ogni cosa è scoperta. Non si può nascondere nulla.

      Elimina
  21. Russia, la corte di Lgov, 23 giugno 2020 - Dennis Christensen, Testimone di Geova danese, arrestato in Russia nel 2017, condannato a 6 anni, potrà essere rilasciato su cauzione. Dopo aver scontato più della metà della condanna, dovrà pagare una cauzione di 400.000 rubli ($ 5.800) e di seguito potrà essere estradato in Danimarca. L'accusa può ancora appellarsi e fermare il rilascio. - L'attenuazione della pena rientra nella prassi abituale ogni volta quando: "il detenuto (qualunque) mostra comportamento rispettoso e collabora con le autorità che conducono le indagini." - I diplomatici danesi erano presenti all'udienza del 23 giugno presso il tribunale di Lgov. Dennis Christensen ha partecipato alla sessione tramite un collegamento video. - Lo stesso Christensen ha scelto, durante la detenzione in carcere russo, di praticare l'ostracismo nei confronti della sua madre tdG, danese. - L'organizzazione WTS potrà sfruttere la notizia a proprio favore, nell'ambito della solita propaganda. La verità è che diversi gruppi internazionali di attivisti per i diritti umani, così come l'Unione Europea, avevano esortato la Russia a liberarlo e noi vediamo la WTS seriamente impegnata davanti alle corti, sia in Australia che in Russia, senza citare qui altre decine di cause in corso.
    Fonte: https://www.rferl.org/a/danish-jehovah-s-witness-jailed-in-russia-granted-early-release/30686967.html
    Fonte: https://www.themoscowtimes.com/2020/06/24/russia-grants-early-release-to-jailed-danish-jehovahs-witness-a70677

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia il tuo commento, se lo lasci in modalità anonima ricorda di mettere un nickname :-)