INTERVISTA ZALKIN


Ci vengono segnalate alcune risposte dello Studio Zalkin in merito ad alcune domande ricevute dopo la recente notizia del Montana.
Come si evince da una delle risposte, non è detto che si proceda ulteriormente con la causa presso la Corte Suprema USA, essendosi già pronunciata una Corte Suprema dello Stato del Montana. Le risposte di Zalkin sono molto ben ponderate, assolutamente lucide, indicative di quanto sia specializzato il suo Studio nelle questioni WTS. È anche un chiaro indizio circa il fatto che la convocazione dei membri del CD in tribunale annunciata ad Agisto 2019 è stata fatta sulla base di elementi più che concreti.
Per ulteriori segnalazioni vi ricordo di scrivere a eliseofigliodisafat@gmail.com
Eliseo
----------
1. Donovan Hulen: “Per me, dissociare significa revocare l'adesione all'organizzazione (la membership), e le religioni (senza fini di lucro) non dovrebbero avere requisiti di membership. I TdG, quando annunciano apertamente che una persona viene disassociata, l'annuncio stesso è la revoca dell'iscrizione. - Se voi aveste chiesto a tutti i TdG dissociati, direi che tutti risponderebbero allo stesso modo avendo fatto la stessa esperienza, o una molto simile. Quando un TdG viene scoperto mentre fuma, lo annunciano dal podio, a meno che non sia un abusatore di bambini.
1. 🎤 The Zalkin Law Firm: “È improbabile che una causa contro l’ostracismo (shunning) abbia esito positivo poiché è probabile che un tribunale concluda che si tratti di una pratica religiosa che è protetta dalla clausola del libero esercizio della religione del 1° emendamento.  Inoltre, non è il tipo di caso che si qualificherebbe come “Class Action” perché l'esperienza di ognuno è differente. Non è che tutti abbiano preso la stessa droga e abbiano subito la stessa lesione.”
----------
2. Nina Schultz: “Non è possibile passarlo alla Corte Suprema? Potrebbe il Montana Court ricorrere ad appello restituendo il caso all'inizio del percorso?
2. 🎤 Irwin Zalkin: “La Corte Suprema del Montana è la più alta Corte dello Stato che determina il significato stesso della Legge dello Stato. In questo caso quel tribunale ha determinato il significato dell'eccezione all’obbligo di denuncia del clero, in quanto risulta applicabile a questi fatti. Il percorso di questo caso probabilmente finisce qui, ma sarà determinato dagli avvocati della vittima.”
----------
3. Traci Madison: “Signor Zalkin, è possibile, in questi casi, mettere in evidenza il fatto che i dirigenti dei TdG si considerano una “corporazione” e non una religione e sono legalmente registrati come un ente di beneficenza o che, come tali, non hanno alcun clero e non vi è nessuno chi abbia mai studiato le leggi teocratiche riconosciute o che, in quanto un ente di beneficenza registrato, operano contro l'obbligo dei diritti umani di “non danneggiare” nessuno? In tal caso i tribunali vedrebbero la società per quello che è, e dovrebbero applicare le leggi in modo adeguato alla ragione sociale vera, e non le leggi che si applicano a una religione, cosa che loro non sono?
3. 🎤 Irwin Zalkin: “Molte religioni usano le corporazioni come entità operative. Nulla sul fatto che i TdG utilizzino le corporazioni è sufficiente per squalificarle come “religione”. Per quando riguarda il fatto che potrebbero perdere il loro status 'Senza scopo di lucro' (non profit) per aver adottato un comportamento criminale, qualche Ente governativo dovrebbe perseguirli. Potrebbe succedere! Dobbiamo aspettare e vedere.”

Commenti

  1. Quello che risulta evidente è che i giornalisti hanno capito, gli avvocati hanno capito...La Corte Suprema ha deciso di non capire.

    Tantissimi ringraziamenti a Zalkin e a tutti gli attivisti. Il mio pensiero è per le vittime.

    RispondiElimina
  2. Grande governo Putin!
    La Russia ha dato uno schiaffo morale alle leggi occidentali e al sistema legislativo e giuridico , in quanto le religioni devono essere per quello che dicono di professare , contrariamente si chiude l'attività dell'ente religioso.
    Comunque vada è di opinione pubblica che la CCTDG/WTS professa il cristianesimo ma è una religione settaria che ha norme che vanno contro i principi cristiani e umani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Romualdo, quando io e la mia famiglia siamo usciti dalla wts, diversi amici "del mondo", che per altro ci aveva voluto bene prima e ha continuato a volerci bene dopo, ci hanno confidato che i tdg sono visti molto, molto male.
      Danno un senso di fastidio, sono pienamente percepiti come una realtà settaria e negativa.
      La cosa mi ha inizialmente scioccato perché in 40 anni dentro mi ero lasciata convincere del contrario.

      Elimina
  3. Non è mai troppo tardi per migliorare se stessi,ma soprattutto non è mai troppo tardi per prendere coscienza che si è stati ingannati da 8 cialtroni,poveri quei figli che nascono in queste realtà,poveri quelli che si ritrovano in queste famiglie,non possono scegliere altre strade,poi mi fanno tenerezza quando ti rispondono ''ah ma nessuno mi ha obbligato a battezzarmi'',semplice analisi di psicologia,chI nasce in quelle realtà VIENE PLAGIATO FIN DA PICCOLO A COMPORTARSI IN DETERMINATI MODI E VIENE INDOTTRINATO PESANTEMENTE A PENSARLA IN DETERMINATI MODI,QUANDO HAI TUTT INTORNO A TE PERSONE STRETTE,FAMIGLIARI ECC,PER ESSERE ACCETTATO AL 100% NON PUOI FARE ALTRO CHE BATTEZZARTI,RAGAZZI LA FINE è SEMPRE PIU VICINA,STANNO LENTAMENTE AUMENTANDO I PAESI DOVE I CULTI ABUSANTI SONO MESSI AL BANDO,SEMPRE PIU GENTE HA CAPITO LA BUFALA CHE STA DIETRO ALLA WATCHTOWER,SEMPRE PIU GENTE SI STA DISSOCIANDO,NON C'è PIU CRESCITA,ANZI,LE USCITE AUMENTANO…..E SE NON CI FOSSE IL RICATTO DELL OSTRACISMO SAREBBE UN DISASTRO PER L'ORGANIZZAZIONE…..MA TRANQUILLI CHE LORO SONO IL POPOLO ELETTO DAL DIO INVENTATO DALLE RELIGIONI

    RispondiElimina
  4. Questa setta si erge come esempio di principi morali!! Ma ad un attento esame questi principi sono sovrapposti dalle regole interne. Niente politica, niente trasfusioni università, svago con quelli del mondo, gare sportive, vietate, evitare i disassociati come la peste, impedire ai bambini di frequentare "quelli di fuori", vietato fumare, vietato entrare nelle altre chiese, festeggiare natale, capodanno e tutte le feste religiose. Di rimbalzo sono contro l'omosessualità. l'alcolismo, la droga l'adulterio e l'immoralità in genere. Detto questo, si ergono come unica organizzazione che persegue detti principi... Come non vomitare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L' icredibile Hulk14 gennaio 2020 03:05

      Caro Batman, e altri lettori del blog: questa organizzazione, nonostante tutto prospera! Non solo la spunta nei tribunali (come è ovvio), ma anche economicamente. Alcuni dati del 5x1000 ricavati sul sito www.lavoro.gov.it
      Anno 2014 euro percepiti: 1.188.094,75
      2015 euro : 1.166.050,82
      2016 euro: 1.226.254,95
      2017 euro: 1.220.232,69. Gli anni successivi, non sono ancora contabilizzati, ma tutto lascia supporre il trend positivo. Questo in Italia, dove i rapporti di crescita proclamatori sono a zero, figuratevi i dati a livello europeo. Purtroppo per voi, i Testimoni di Geova godono di un 'sentiment' positivo, sanno vendere un prodotto appetibile, e lo fanno pure bene.

      Elimina
    2. @Hulk quei dati non sorprendono e soprattutto non dipingono un quadro completo della realtà.

      Quel milione all’anno che ricevono in Italia tramite il 5 per mille non è sufficiente neppure a coprire le spese dei servitori a tempo pieno, sorveglianti, beteliti e compagnia bella. A questo però si aggiungono tutte le altre spese che devono sostenere (non solo a livello nazionale).

      I TdG sanno vendere così bene il loro prodotto che la crescita è stata sostanzialmente azzerata in tutti i paesi avanzati, quando non addirittura in calo.

      I problemi finanziari sono evidenti, non c’è bisogno di guardare il sito del governo. È sufficiente tenere conto del piano quinquennale di riduzione del costo delle betel, la chiusura delle congregazioni ogni anno sempre più marcata (vedere anche ultimo rapporto), la sterzata verso il digitale, vendita sale del Regno e delle assemblee, spese per i risarcimenti alle vittime di abusi.

      Ma il problema maggiore è la crescita nei paesi africani e dell’America latina. Il costo per “produrre” proclamatori in questi paesi non corrisponde ad un adeguato ritorno economico.

      D’altronde le richieste di denaro alla “fratellanza” sono sempre più battenti e spudorate (vedi video di Lele, lettura di lettere continue, organizzazione di grandi congressi che tendono a generare maggiori contribuzioni). Come già detto in un post dedicato, la lingua batte dove il dente duole.

      Questo non vuol dire necessariamente che la WTS sparirà, non a breve. Ma la crisi finanziaria e quella dottrinale la stanno mettendo in ginocchio.

      Un abbraccio

      Elimina
    3. L'incredibile Hulk14 gennaio 2020 05:43

      Carissimo Eliseo, purtroppo (ribadisco purtroppo) le cose non sono come sembrano. La WTS ha spostatoi suoi asset strategici in altri settori. Noi vediamo solo quelli più evidenti e li interpretiamo come decrescita. Per esempio, tieni presente che il 5x1000 serve a finanziare i congressi estivi, cioè le strutture sono completamente pagate con quei soldi; tutte le contribuzioni raccolte con quegli eventi vanno, come ben annunciato, non più a copertura delle spese, ma sono magicamente diventate CONTRIBUTO PER L'OPERA MONDIALE. Vendute le vecchie strutture che avevano costi di manutenzione, l' incasso diventa profitto netto. I paesi del terzo mondo, grazie alle scuole della WTS, (sempre sovvenzionate con contributi pubblici), offrono manodopera gratuita da utilizzare nei paesi sviluppati per costruire/ristrutturare/riqualificare edifici da rivendere sul mercato a prezzo congruo(con la benedizione del Signore). E questa è solo una delle molte possibilità......ma non ti preoccupare quei geni hanno le consulenze finanziarie giuste, come è evidente dalla sentenza del Montana. Personalmente, non mi fregano più, li ignoro, non assecondo i loro progetti. Non fatevi il sangue amaro.

      Elimina
    4. Come dice @Hulk, gli incassi della WTS diventano profitti netti: ho scoperto che il Comune di Imola dal 1999 al 2010, ha versato 87mila euro ai Testimoni di Geova quali contributi comunali all’edilizia di culto. Non solo non pagano IMU- TASI ma ricevevano fino all'anno scorso i contributi. Grazie al consiglio comunale a maggioranza M5S è stato abolito. Pare che in altre parti della regione si continui ad elargirli, sarebbe interessante vedere come sono messi a Bologna, con la (futura?) betel. http://bologna.uaar.it/2019/09/imola-azzerati-onus/
      Qualcuno dirà che sono poca cosa e niente rispetto a quelli ricevuti dalla CC, ma alla fine sono sempre risorse tolte ai servizi che ogni cittadino italiano potrebbe ricevere.
      Da un altro sito si legge che:
      " Sempre nell’ambito della ripartizione del 7% dei proventi degli “Oneri di urbanizzazione secondaria“, in Italia sarebbero stati assegnati ai Testimoni di Geova, per il 2008, circa 80mila euro. Nel 2007 erano stati oltre 142mila e nel 2001 più di 380mila. In Emilia-Romagna sarebbero stati assegnati, tra l’altro, quasi 40mila euro dal Comune di Forlì nel 2006, circa 7mila da quello di Cervia nel 2007, oltre 33mila dal Comune di Ravenna nel 2005."
      http://www.romagnanoi.it/news/imola/652186/Comune--satanico--ma-generoso.html

      Elimina
    5. Assuero.... i TDG non dovrebbero mai far riferimento alla C.C che a detta di loro appartiene satana , mentre la WT è la santa organizzazione di geova , e non dovrebbero ricevere nemmeno 1 centesimo dal sistema del diavolo.

      Elimina
    6. L'icredibile Hulk16 gennaio 2020 06:37

      Assuero C. la WTS, ha come prossimo obbiettivo farsi finanziare dagli Stati. Stanno facendo di tutto per identificarsi come un associazione che compie opere di utilità sociale. PER CHI VUOLE INFORMARSI: www.cctg.it (sito gestito da jw.org)

      Elimina
    7. Eliseo, ma un bel post dedicato ai finanziamenti pubblici alla WTS?

      Elimina
    8. Caro Assuero, in questo link puoi trovare qualcosa vicino Bologna: la parte di questi benedetti oneri di urbanizzazione secondaria che il Comune di San Lazzaro di Savena donava (dona ancora?) fino al 2010 alla locale congregazione per l'edilizia di culto.
      bologna.uaar.it/2011/12/san-lazzaro-di-savena-piu-di-un-milione-di-euro-per-ledilizia-di-culto/.

      Il bello è che questi soldi venivano dati al rappresentante diocesano sulla base di un atto della curia cattolica protocollato come n. 3176 del 23 marzo 1979. E questo rappresentante cattolico, un prete, era accettato come rappresentante anche dalla CCTdG presso la giunta comunale. Infatti era lui che passava, sulla base di questo accordo, la parte di soldi spettanti al popolo di Geova. Chissà se i bravi e zelanti fratelli della locale congregazione erano (sono) a conoscenza di questo fronte unitario con la falsa religione. Ciao. Tiziana



      Elimina
    9. @Frog ci stiamo lavorando... appena abbiamo qualcosa di abbastanza concreto, degnamente documentato e completo .. pubblichiamo

      Elimina
    10. Eh già Tiziana, quando si tratta di prendere i dindini, tutte le regole, e le scritture vanno a farsi benedire, valgono solo per il popolino. L'ORG che prende il denaro dalle mani di Babilonia, si scorda in questi casi di cessare di toccare la cosa impura.
      (2 Corinti 6:17)

      Elimina
  5. La sentenza della corte suprema del Montana è una vergogna che umilia non solo le vittime dei pedofili ma a tutti quelli che amano giustizia e diritto. Spero solo che i mezzi d'informazione americani diano ampio spazio allo scandalo di questa sentenza così che questa "vittoria" della WTS gli si ritorci contro come un boomerang.

    RispondiElimina
  6. Libero Pensatore14 gennaio 2020 07:20

    Mah, lo studio Zalkin credo sapesse fin dall'inizio che la strada era in salita. In una nazione fondata da perseguitati religiosi fuggiti dall'Europa, che ha sempre avuto a fondamento la libertà religiosa, c'è spazio per tutti. In fondo le Corti applicano lo stesso trattamento di favore accordato per decenni alla Cattolica, che spesso si limitava a trasferire i sacerdoti pedofili, piuttosto che denunciarli alle autorità. E chissà quante altre confessioni religiose hanno beneficiato delle leggi americane. Non starei a battere inutilmente su questo tasto aspettandosi chissà cosa dagli Stati Uniti, tempo sprecato. Semmai c'è da chiedersi come mai il CD non imita Papa Bergoglio nel chiedere pubblicamente scusa e perdono. Questo è il vero scandalo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le scuse del Corpo direttivo wt fatte solo a parole non sono accette se non rimedia ai torti procurati ai adepti e ex testimoni di G., come abolire regole anticristiane ai quali sono sottoposti con ricatti morali, ad esempio comitati giudiziari illeggittimi e ostracismo ai fuoriusciti.
      Werber

      Elimina
  7. Libero pensatore ...non chiederanno mai scusa..... perchè sono americani.

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia il tuo commento, se lo lasci in modalità anonima ricorda di mettere un nickname :-)