BREAKING NEWS DA GIAPPONE E GERMANIA

Image result for germany japan

Cari Amici,
il 2020 comincia col botto, non solo letterale ma anche metaforico.
Due avvenimenti quasi contemporanei hanno scosso nella loro unicità le giornate festive della comunità JW.
Ambedue gli avvenimenti sono legati dal fatto che sono avvenuti, seppure in maniera differente nei modi e nei metodi, dal podio di una sala del Regno dei Testimoni di Geova.
Veniamo ai fatti. Il primo è acclarato perché testimoniato da un video circolante su YouTube (dal minuto 2:45) e riguarda la dissociazione fatta pubblicamente da un anziano, un certo Bernd da Lipsia, appunto dal podio della sua Congregazione. Anche se in tedesco nel video potete notare l'intervento di ben due TdG che invitano Bernd a scendere, dopo avere chiesto all'acustica, con chiaro gesto, di "tagliare" l'audio dell'oratore. Personalmente l'atmosfera l’ho percepita molto tesa, l'imbarazzo palpabile. Piuttosto cupo l'intervento dei due TdG. In effetti Bernd l'ho visto serio ma non teso. Le sue parole erano ferme, il tono rilassato.
Cosa ha detto? Ha menzionato il problema dell'abuso di minori all'interno della WTS, del silenzio sia su tali abusi che sulle cifre spese nei tribunali. Ha nominato i 35 milioni di dollari del caso Montana.
Ma lo straordinario è avvenuto alla fine. Ha chiuso il suo intervento in preghiera, chiedendo a Dio di non essere più un Testimone di Geova.


Il secondo caso viene dall'estremo oriente precisamente da Shirakawa, un paese del centro del Giappone, località protetta dall'Unesco. Una tradizionale città, o villaggio giapponese.
I 5 anziani e 6 servitori della congregazione di Shirakawa si sono "svegliati" durante l'anno scorso. Cosa si fa quando tutti i responsabili della congregazione si svegliano e comprendono che la WTS è una setta? Hanno sentito il dovere di informare la congregazione giovedì sera. E si sono dimessi pubblicamente. Lo hanno fatto a turno dal podio esponendo le loro motivazioni personali. Perfetto stile samurai. Sarà postato un video su YouTube e così comprenderemo meglio i fatti..
La congregazione ha più di 90 anni. Solo 65 persone erano presenti. Ci sono stati sussulti, lacrime ed era tutto carico di emotività. Alcuni sono usciti in lacrime, come si può immaginare, per l'incredulità dell'entità dell'evento. La congregazione è crollata in 60 minuti. Non si era mai visto nulla del genere prima d'ora.
Una piccola considerazione. Il Giappone per anni era stato usato come esempio e fiore all'occhiello della WTS. Ricordo Ministeri del Regno e riviste che lodavano lo zelo, specialmente nel servizio, dei TdG giapponesi. 
Ma questo zelo era forse uno dei più sinceri. Una cultura basata su onore, lealtà e alla fine integrità non poteva accettare la menzogna. 
Non a caso anche in Giappone, come in Germania, il calo dei TdG è sensibile.
Credo che in nazioni con cultura razionalista come queste ultime si sia visto che la menzogna e l'inganno non pagano. I primi ad accorgersene sono stati proprio i TdG di queste nazioni.
Una lode al coraggio di Berndt da Lipsia e alla correttezza dei responsabili della congregazione di Shirakawa in Giappone. Il futuro? Non credo siano casi isolati , anzi penso che siano proprio gli anziani nelle congregazioni coloro che possono veramente decretare il crollo del sistema perché chiave del sistema. Catena di comando per la trasmissione della volontà del vertice WTS alle truppe.
La guerra è persa, e gli anziani sono proprio i marescialli in campo che dovrebbero guidare l'esercito contro un nemico che non esiste più. La spinta ideale è sgonfia.
Chi ha un minimo di etica, integrità ed empatia si ribella come ha fatto questo manipolo di temerari. Attendiamo altre notizie dal fronte e l'effetto imitazione... forza anziani non siete soli!
Oggi siamo tutti  un poco nippoteutonici

Vostro Corrado

Commenti

  1. ServeUnaSvolta5 gennaio 2020 05:45

    Grazie Corrado. Ho qualche perplessità sull’autenticità della notizia proveniente dal Giappone, attenderei conferma, soprattutto per il fatto che in lingua giapponese ancora in rete non risulta nulla e che non è stato pubblicato il video (solo annunciato). In ogni caso, il fatto che tale notizia possa essere ritenuta verosimile già di per sé indica quale sia il clima che si respira in giro........

    RispondiElimina
  2. Speriamo sia il primo di una lunga serie,che più consapevoli si sveglino,così da tirare le somme.

    RispondiElimina
  3. Il pupazzo di neve sta per affrontare il calore primaverile. __8º__

    franco rosso

    RispondiElimina
  4. Mi viene da dire , parlando in" testimoniese" che questo fratello ha dato un'eccellente testimonianza !le alte sfere devono capire che i fratelli si sono stancati di coprire le loro mancanze e che non temono il loro ostracismo .spero che molti prendano coraggio dal suo esempio.

    RispondiElimina
  5. Grazie per le informazioni, Corrado. Si sta smuovendo qualcosa di simile a una valanga. Vedremo gli sviluppi futuri. Oggi abbiamo ricevuto la visita di due anziani che chiedevano la conferma della nostra lettera di dissociazione e delle motivazioni. Nessuna obiezioni sulle motivazioni (c'è ben poco da obiettare). Solamente un ribadirci più volte che ci aspettano a braccia aperte nel caso cambiassimo idea. Probabilmente gli anziani nelle congregazioni hanno più elementi, rispetto al resto della congregazione, per acquistare consapevolezza. Aspettiamo gli eventi, mentre ci godiamo la finalmente trovata libertà cristiana. Buona libertà a tutti!

    RispondiElimina
  6. .....solo una considerazione.

    Ho trovato strano che questo fratello sale sul podio con la borsa e senza la giacca!!!!

    Poi quando gli viene tolto il microfono la voce si continua a sentire nello stesso modo.

    Mah.
    Che dite?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si l'ho notato anche io...bisognerebbe capire se effettivamente avesse una parte in programma o se è salito sul podio in modo inaspettato. Sicuramente avremo maggiori informazioni in seguito.

      Elimina
    2. ServeUnaSvolta5 gennaio 2020 13:30

      Il video in tedesco è autentico: in Germania è consentito agli oratori (anche quelli che pronunciano discorsi pubblici) andare sul podio senza giacca. L’audio amplificato si sente fino a quando non viene dato l’ordine di tagliarlo, poi quella che si continua a sentire è semplicemente la voce del fratello registrata dallo smartphone che evidentemente era a breve distanza. Permangono invece i dubbi sulla notizia dal Giappone, ancora non confermata.

      Elimina
  7. Hai visto mai! Avete mai pensato per assurdo che Cristo parli dalla Rete? Se andiamo a rileggere i vangeli troviamo che Gesù non era contro quelli "del mondo" ma contro i religiosi bigotti e presuntuosi dell'epoca. Così fece una grande opera, notate: Quella di liberare le persone dalla schiavitù religiosa. Oggi la gente è stufa di sentir parlare di religione, ma ognuno in un modo o nell'altro ha conservato la propria fede. Ecco. Perchè la gente esaltava Gesù quando parlava? Perfino i soldati quando erano venuti ad arrestarlo erano rimasti a bocca aperta. Già così oggi anche molti che stanno dentro questa setta, ascoltando in maniera indipendente quello che si dice in rete di questa organizzazione, vengono liberati. Noi poveri sconosciuti oppositori apostati nei confronti di questa setta, alla maniera di Cristo liberiamo chiunque è dalla parte della verità, ovvero Cristo. Bè, scusate la metafora, ma si sentivo ispirato... Grazie Corrado.

    RispondiElimina
  8. In Germania non esiste calo da 20 anni, sono sempre lo stesso numero, ne più e ne meno. Osservate i dati nei rapporti mondiali, il calo in Germania non è veritiero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La metà dei TDG sta dentro per scaldare la seggiola per paura di non perdere i famigliari , dunque a mio modo di vedere i dati contano come il 2 di coppa con sotto spade.

      Elimina
  9. Non so se avete notato la Terra piatta nel video

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahha lo stavo per dire.... Come rovinare tutto in 2 secondi

      Elimina
  10. Gli anziani stanno capendo che rischiano grosso, la wts lì sta mandando al macello scaricando gli tutte le responsabilità della pedofilia nelle congregazione forse si stanno svegliando e prendono le distanze. Andrea

    RispondiElimina
  11. Ragazzi quella del Giappone è una fake news. Facciamo attenzione per favore quando diamo notizie simili o si rischia di perdere credibilità e gettare al vento tutto il lavoro fatto 🤦

    RispondiElimina
  12. Parlando del video tedesco voglio dire questo. E' dall'aprile scorso che risale la mia ultima presenza fisica in Sala, poi ci fu la mia dissociazione. Guardando quelle immagini, quei meandri, quei silenzi, quei modi di muoversi o di stare ad ascoltare, mi sembra siano passati secoli e non mesi. Ma soprattutto sento una repulsione istintiva. Anche perchè quell'onesto uomo che parla dal podio sta dicendo cose gravissime, sta smascherando una presa in giro e una condotta odiosa e dolosa della WTS. E vedo quella donna in primo piano che, come nulla fosse guarda nel tablet. Guarda forse se su whatsup qualche sorella le ha mandato un saluto (e magari si erano già salutate all'entrata come succedeva nella mia congregazione). Essa ascolta e osserva ciò che sta accadendo come lobotomizzata. Come lobotomizzati sembrano tutti, nessuno fischia, nessuno vuole intervenire, nessuno fa domande, nessuno chiede perchè quell'uomo sta dicendo quelle cose. Passività totale. Una platea abituata a digerire tutto senza farsi domande troppo impegnative. Solo quei tre buttafuori, con espressioni facciali da manichini, si attivano come robot per svolgere i loro compiti (che gli ha impartito Geova evidentemente...). Che tristezza di ambiente ragazzi! Piattezza generale. E' chiaro che in un ambiente così le cose del risveglio marciano molto, ma molto, lentamente. Questo lo dico per quanti, talvolta, si lamentano del carattere ameboide che caratterizza i percorsi di recupero di lucidità nei confronti del culto WTS. Tutto è organizzato affinchè si ottenga quel tipo di platea, sin dalle tecniche di individuazione psicologica dei possibili proseliti.
    Ad ogni modo, quello che è accaduto a Lipsia ci dice che le modalità qualitative di rottura con le falsità dell'apparato WTS stanno innalzandosi. Tiziana

    RispondiElimina
  13. Tieni conto Tiziana, che queste persone che hai attentamente analizzato, vanno in sala del regno per sentirsi approvate, in mezzo ad altri che si confermano a vicenda di stare nel giusto. Se arriva qualcuno sul podio che può destabilizzarli, o smuoverli dalla loro comfort-zone, scatta il meccanismo di difesa, di chiusura totale. C'è anche un episodio simile dove l'oratore invece parla così bene usando le scritture, che molti tra l'uditorio annuiscono col capo, fino a che gli viene tolto l'audio e poi viene invitato a scendere dal podio. Si chiama Don Kennedy Albert e non dice chissà quali stranezze, ma bibbia alla mano, che bisogna attenersi agli insegnamenti base, che Gesù è il Re, e avendo fede in lui si può essere salvati. Tommaso aveva dei dubbi ma non fu considerato apostata, e Paolo chiamava "fratelli" i giudei che sebbene avessero rigettato Gesù non diventarono automaticamente degli oppositori. I TdG dicono di non avere capi, ma queste esperienze dove le "forze dell'ordine" della congregazione intervengono per fermare chi osa uscire dalle linee guida dell'ORG, dimostrano come spiega anche Don Albert nel video, quanto sia potente il controllo sui pensieri degli adepti, da parte del CD tramite i nominati che decidono loro cosa può essere detto, e cosa no. https://www.youtube.com/watch?v=hqqt0Y1peUU

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia il tuo commento, se lo lasci in modalità anonima ricorda di mettere un nickname :-)