SANGUE: SALVATA BAMBINA A LEGNANO


La notizia di oggi, diffusa dai media nazionali, riguarda il solito argomento: sangue.
Stavolta un lieto fine, per ora. 
La vita sacra e preziosa di una bambina è stata salvata dall’essere immolata in sacrificio sull’altare Watchtower.
Per notizie e segnalazioni: eliseofigliodisafat@gmail.com
Un abbraccio
Eliseo

Commenti

  1. Ogni tanto una bella notizia da parte del sistema giudiziario italiano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapendo come vanno le cose vedrai che quei genitori faranno causa all'ospedale e la vinceranno pure. Quello che conta cmq è che la bimba sia viva e non un'altra vita sacrificata a Baal aka la Watchtower.

      Elimina
    2. Oramai con quel tesserino sanitario del boia timbrato, la WT si è tolta dalla propria responsabilità giudiziaria , facendo passare il tutto come una scelta del individuo ( fortemente condizionato), fatto sta che il TDG non dice che sta ubbidendo al interpretazione che la WT da su quei versetti , ma dicono che stanno ubbidendo a Dio attraverso la bibbia , facendo passare come se fosse l individuo a dare quelle spiegazioni sul sangue , le stesse persone del territorio vengono ingannate quando entrano su questo argomento , credendo che è una veduta quasi personale dei TDG , cosa falsissima , sembra che i TDG spiegano al interessato come se l intendimento giudiziario fosse ancor prima del 1961 , quando era lasciata alla coscienza individuale decidere (nonostante l oppinione opposta del organizzazione ), ma in realtà sono vincolati ad un vero comando giudiziario , pena l espulsione con eventuale emarginazione, motivo ? aver salvato la vita propria , oppure quella del coniuge e figli,... non ci sono parole.

      Elimina
    3. Sarà una guerra ad oltranza. I genitori che dicono di avere diritto a morire secondo il loro credo, rifiutando una trasfusione di sangue, ma per un bambino di dieci mesi sarò dura. Sarà come autorizzare un suicidio assistito! Comunque si vedrà.

      Elimina
  2. Ma no, non ascoltatele, sono solo APOSTATI che cercano di infangare la verita'!
    Ironia a parte SONO VERAMENTE BENDATI, ma non si rendono conto che quei otto rimbambiti americani li stanno prendendo in giro arricchdndosi alle loro spslle? Essere umili e sinceri si, ma biiiip biiiip biiiiiip no! Andrea ex margifaraci palermo

    RispondiElimina
  3. E meno male che dicono che la vita è sacra , mi domando cosa proveranno quei poveri genitori dentro di loro , saranno in conflitto tra i sensi di colpa causata dal loro Dio WT , e la contentezza che la loro bimba si sia salvata da quei cialtroni ignoranti americani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero non sanno nemmeno cosa fare xche sono vittime di un inganno... Essere leali a Geova... Invece Geova la vita la considera sacra... Esatto!

      Elimina
  4. Mi fa male il cuore a pensare che una bambina a causa di un incidente deve rimetterci la vita per il "fanatismo" di due genitroi. Scusate, vado in bestia al pensiero che due signori che credono a qualcosa che secondo loro è giusto decidono di far morire un nascituro che non sa manco di essere sulla terra. Trovo mostruoso che due genitori del genere debbano decidere a causa di una "loro convinzione" le sorti nefaste della propria figlia. Una volta anch'io sarei stato contrario, ma il risveglio da questo marciume mi ha giovato molto e mi ha fatto riacquistare la mia libertà decisionale. Che bella notizia per il Corpo direttivo della Watchtower. Sicuramente un fiore all'occhiello. Possono andarci fieri della posizione presa da due suoi adepti (che definirei schiavi). Se vogliono suicidarsi loro lo fascessero pure ma lasciassero in pace la bambina che speriamo sia affidata a genitori che hanno "vero" rispetto della vita. Essi "ipocritamente" affermano di rispettare la vita, in realtà la annullano per un semplice atto di ubbidienza alla WTS. Attenti, chi obbedisce a qualcuno è peggiore di chi dà ordini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ti rendi conto di cosa vuol dire perdere un figlio e poi a distanza di anni scoprire come stanno le cose? Credo che la gente che ha fatto quei sacrifici non potrà mai svegliarsi. Ha investito troppo (fallacia dei costi nascosti) e non potrebbe cmq vivere con i sensi di colpa di aver causato una morte evitabile.

      Elimina
  5. Meno male che tolgono la patria potesta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per troppo poco. Visto che erano disposti a immolarla, io rivedrei completamente la loro posizione di genitori. Estremisti ignoranti.

      Elimina
  6. ciao a tutti ho seguito il tg 5 e ha riportato la notizia

    RispondiElimina
  7. Sono disgustata da questi genitori che volevano mettere a rischio per colpa di 8 ..va be' ci sarebbe un termine appropriato ma meglio lasciar correre..la vita della loro bambina.Usando il nome di Geova come copertura questi signori ordinano di mandare in malora ogni affetto naturale con l ostracismo e fanno spargere sangue innocente negando le trasfusioni e tanti credono e fanno secondo le volontà di questi 8 presuntuosi e succede di tutto e di piu.

    RispondiElimina
  8. Su tutti i giornali, la notizia ha avuto rilievo nazionale:

    https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/09/25/legnano-genitori-testimoni-di-geova-rifiutano-trasfusione-di-sangue-per-la-figlia-pm-sospende-potesta/5476153/

    https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/tgcom24/legnano-a-bimba-serve-trasfusione-no-dei-genitori-testimoni-di-geova-interviene-il-magistrato_FD00000000102097

    https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/09/25/news/legnano_i_genitori_non_vogliono_la_trasfusione_per_la_figlia_bimba_di_10_mesi_salvata_dal_giudice-236891656/

    RispondiElimina
  9. Non ci sarà alcuna guerra stavolta..per i minori non si discute. Quella che una volta si chiamava patria potestà, poi diventata potestà genitoriale e, nel 2012 responsabilità genitoriale, deve essere esercitata solo ed esclusivamente nell'interesse del minore. Quindi all'ospedale non possono fare nulla. Ecco perché si chiama responsabilità e non più potestà. Diverso è il caso di di un adolescente che ha il diritto di essere ascoltato dal giudice per esprimere il proprio parere. Mentre se si tratta di un adulto, nessuno può imporgli di fare niente. Se trasfondono un adulto( come già è successo) contro la sua volontà, egli ha il diritto di essere risarcito.

    RispondiElimina
  10. Tra un po' di anni sarebbe il caso di far leggere queste notizie alla figlia...o dovranno nascondere per sempre alla figlia che l'avrebbero fatta morire senza battere ciglio?
    Bisogna capire che i figli non sono costretti ad amare genitori scellerati.

    RispondiElimina
  11. Eliseo, grazie per i continui aggiornamenti. I mass-media italiani e "del mondo" possono richiamare la giusta attenzione verso la lucida follia

    RispondiElimina
  12. C'e' anche una precisazione della Congregazione dei Testimoni di Geova.
    https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/lombardia/legnano-a-bimba-di-10-mesi-serve-una-trasfusione-no-dei-genitori-testimoni-di-geova-salvata-grazie-al-magistrato_3233900-201902a.shtml

    RispondiElimina
  13. dubito ergo cogito25 settembre 2019 12:50

    su tgcom c’è smentita dell’ufficio stampa della cctg

    https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/lombardia/legnano-a-bimba-di-10-mesi-serve-una-trasfusione-no-dei-genitori-testimoni-di-geova-salvata-grazie-al-magistrato_3233900-201902a.shtml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcuno conosce la famiglia in questione?

      Elimina
    2. Sarebbe strano il contrario, è la prassi far intervenire il giudice in situazioni simili. La sospensione della responsabilità genitoriale è un provvedimento automatico senza il quale i medici non possono intervenire.

      Elimina
    3. Quando è uscita la legge sul GDPR il dottore mi fece firmare un documento dove veniva confermato che gli concedevo i miei dati personali ma non poteva trasferire a nessuno i miei dati personali, le cure e problematiche sanitarie senza il mio consenso, anche se mi sembrò una forzatura, perche mi risultava che l'etica professionale medica lo prevedeva .
      È probabile che lo studio legale della CCTDG visto la risonanza mediatica del caso , avrà deciso di avere mandato dai genitori TdG della bambina e facendo appello al GDPR e all'etica professionale medica di non rivelare i dati personali del paziente, avranno diffidato i medici dal divulgare il tipo di intervento del trattamento medico praticato alla bambina per altro minorenne.
      La CCTDG /WTS l'ha capito che la legge cammina a due sensi ? Cioè se la legge e uguale per te e uguale anche per me !

      Elimina
    4. Da dove è arrivata allora questa notizia se è falsa? Perché qui o il giornalista ha mentito o la società non dice tutta la verità. Per quanto io non sopporti questa setta non è cmq giusto riportare false notizie. Speriamo che il giornalista o la testata chiariscano i fatti.

      Elimina
    5. Sembra che la trasfusione non sia stata necessaria, quindi presumo che nemmeno il provvedimento della sospensione della potestà genitoriale sia stato preso.
      Sempre il corriere scrive:
      Lo stesso ospedale conferma che il quadro clinico iniziale ha reso necessaria da parte dei medici la richiesta di un intervento urgente della Procura dei Minori di Milano perché autorizzasse la trasfusione. Il provvedimento sospensivo della potestà genitoriale che autorizzava a procedere con l’infusione ematica, in caso di pericolo di vita della minore ed emesso dall’autorità giudiziaria, era già sul tavolo della direzione sanitaria dell’ospedale. Nel frattempo, nel corso dell’intervento, la situazione ematologica della piccola si è stabilizzata e l’operazione si è conclusa senza bisogno di effettuare trasfusioni di sangue.

      Elimina
    6. Ciao. Se è come dici tu, anche se ho visto su indicazione di Eliseo nella pagina di riferimento online, la reazione della stampa della WTS, potrebbero essere successe entrambe le cose. In un primo momento magari la trasfusione era indispensabile , poi, in seguito le cose sono cambiate. Ma rimane il fatto che la bambina, in caso di insostituibilità della trasfusione sarebbe morta, a dispetto delle strampalate teorie morali sul fatto che loro sono interessati alla vita e alla salute dei loro figli. La prassi da loro seguita sulle trasfusioni è risaputa, è inutile girare attorno ad un grave problema che comunque comporterà i rischi che conosciamo. Insomma, il fatto rimane per l'opinione pubblica un'azione discutibile se non condannabile!

      Elimina
    7. Iniziano a girare per Whatsapp messaggi di fratelli che riportano la notizia dicendo che è falsa. Quindi la persecuzione ha inizio... la stampa ci attacca... il popolo di Dio viene perseguitato etcetc...

      Come la giri giri la WT ne esce vincitrice, almeno con coloro che sono fortemente condizionati...

      Elimina
  14. Piccolo OT che dimostra l'ambiguità della WTS...
    Altra Sala del Regno venduta a "Babilonia"

    https://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=17&p=380789#p380789

    RispondiElimina
  15. Il punto qui non è se la notizia è fondata o no. Certo, se la notizia risulta falsa, chi ha diffuso la fake news ha sbagliato e anche di molto. Sbaglia chi dice il contrario. Così si finisce per fare il gioco del C.d. che non vede l'ora si gettare fango sugli ex testimoni e così si fa il loro gioco! Bisogna essere accurati SEMPRE al millimetro. Poi, che le loro dottrine sul sangue siano sbagliate dal punto di vista biblico e umano, è innegabile

    RispondiElimina
  16. Scusate anche il mio OT ma ho appena letto questa news.. Quando persino il papa ha più buonsenso del corpo direttivo...
    "Ci si concentra sul (peccato del)sesso poi non si dà peso all'ingiustizia sociale, alla calunnia, ai pettegolezzi, alle menzogne".
    https://www.agi.it/cronaca/papa_sesso_peccato_grave-6244427/news/2019-09-25/amp/

    Giusto un esempio: fanno video per istruire i beteliti su quanto sia rischioso dormire con un cuscino tra le gambe e poi ne lasciano in mezzo alla strada migliaia senza lavoro nè esperienza di alcuno tipo per vivere nel mondo vero e senza neanche preavviso.
    Serpenti e progenie di vipere. Da quando ho smesso di andare in sala Matteo 23 è il mio capitolo preferito.

    RispondiElimina
  17. Ma dove hai preso questa notizia, sala venduta Andre

    RispondiElimina
  18. https://www.nytimes.com/2019/09/24/realestate/commercial/new-york-commercial-real-estate.html ecco il link che parla della vendita della sala @Unknown

    RispondiElimina
  19. https://www.la-notizia.net/2019/09/25/fake-news-e-testimoni-di-geova-la-storia-si-ripete/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente l'autore dell'articolo di "la notizia" Roberto Guidotti è un portavoce dei TdG, lo si capisce senza bisogno di fare ricerche. Certamente i giornalisti hanno esagerato nel dare per già avvenuti i passi che di solito vengono effettuati dal sistema sanitario in vista di queste situazioni di rischio. La fake-news riguarda unicamente la sospensione della potestà genitoriale, o l'avvenuta trasfusione. Tutto il resto è assolutamente VERO ed è la prassi in questi casi. Ha ragione Matrix nel dire però che questi errori fanno il gioco della WTS in quanto offrono un appiglio per il vittimismo, basta leggere la frase dell'articolo riguardo ai genitori:
      "Certo, che essere sottoposti a pubblico ludibrio senza motivo, deve essere deprimente e sconfortante. "
      Senza motivo? La gente ride amaramente per la dottrina anti trasfusioni dei genitori TdG, mica per la notizia esagerata dai giornalisti.
      Notizia secondo il Guidotti, diffamante verso i genitori e tutti i TdG, che ne avrebbe danneggiato la reputazione e la dignità.
      Devono solo ringraziare tutti loro che la vicenda sia finita bene (fortunatamente) perchè se le condizioni di salute si fossero aggravate, ora non si parlerebbe affatto di fake-news, e questo purtroppo accade troppe volte. La reputazione se la sono già rovinata da anni, è inutile appellarsi all'intolleranza o passare per capri espiatori,
      chi semina vento raccoglie tempesta.

      Elimina
    2. Il giornalista Roberto Guidotti , che ha scritto l'articolo su www/la notizia .net/ 2019/09/ 25/ fake - news-e- testimoni -di-Geova -la-storia-si-ripete/ ;
      ma a prescindere , ha capito bene la realtà in cui vivono i TdG/WTS ingabbiati in un sistema settario di manipolazione mentale diabolico ?
      E molti tdg non sanno come uscirne senza subire ricatti morali? E molti dalla CCTdG/WTS sono indotti al suicidio ? Prima di giustificare l'ingiustificabile dovrebbe prima accertarsi se non sono i suoi articoli dei fake news che vertono a sostenere una setta religiosa che con inganno e false dottrine procura sofferenze a molti suoi adepti e ex TdG.
      Come nel caso della testata giornalistica L'INDRO , il blog PC potrebbe rettificare alla redazione giornalistica "www.la-notizi.net " la replica all'articolo di Roberto Guidotti che lo invito prima a farsi 30 anni di militanza nei TdG e poi di pronunciarsi con obiettività nel caso specifico.

      Elimina
    3. Non so quanto abbia fatto di militanza ma Guidotti è un TdG

      Elimina
    4. È come se un giornalista associato a un partito politico facesse un articolo sul suo partito di appartenenza , senz'altro l'obiettività e la verità dei fatti verrebbe manipolata a favore del partito di militanza .
      Comunque Sig. Guidotti fake news o non fake news la VERA realtà dei fatti non cambia !

      Elimina
    5. http://www.comunicati-stampa.net/az/az-16367/Ufficio_Stampa_dei_Testimoni_di_Geova_della_provincia_di_Ascoli_Piceno

      Elimina
    6. A Piedimonte Matese una donna Testimone di Geova è morta per aver (legittimamente) rifiutato una trasfusione di sangue con l'esultazione dei figli per la ferma decisione della madre.
      Un'altra vittima indotta dall'indottrinamento, sacrificata sull' altare WTS/CCTDG

      Elimina
  20. Faccio un appello al CD : Fate una cosa buona vi supplico ! Dimettetevi tutti !!

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia il tuo commento, se lo lasci in modalità anonima ricorda di mettere un nickname :-)