“COMUNICAZIONI E PROMEMORIA NOVEMBRE 2019



È uscito il modulo “Comunicazioni e promemoria” di novembre 2019.
In fondo al post troverete il link al documento che contiene sia la lettera che sarà letta alla congregazione, sia l’allegata lettera riservata agli anziani.
Riassumiamo alcune “novità”:
  • Nuovo libro Organizzati”. Si tratta in realtà di quello vecchio aggiornato in alcuni punti. In inglese esiste già, in italiano sarà disponibile a breve per il download. Passano da tre a due le sessioni di domande ai battezzandi.
  • Nuovo libro Come rimanere nell’amore di Dio”. Sostituirà il vecchio “Mantenetevi nell’amore di Dio”. Anche questo sarà disponibile a breve in italiano.
  • Contribuzioni. Si annuncia, nella sola sezione riservata agli anziani, che arriverà una lettera datata 25 novembreche incentiverà le contribuzioni per l’opera mondiale. Ma va?
  • Martirismo. Sempre nella sezione dedicata agli anziani, si dice loro di raccogliere info e dati per un sondaggio che stanno conducendo i sorveglianti viaggianti, in merito alle pene scontate dai TdG che a suo tempo non hanno svolto il servizio militare. Si chiedono dati persino relativamente a TdG già deceduti. La lettera non specifica il motivo di questo sondaggio, ma pare abbastanza ovvio come possa trattarsi di un’indagine prodromica a qualche iniziativa volta a lucrare sul martirismo dei TdG in Italia, in classico stile WTS. Staremo a vedere. In ogni caso, anche in questa circostanza chi ha causato problemi ai TdG sono stati gli stessi vertici che per anni hanno proibito loro di accettare forme di servizio civile alternativo a quello militare, per poi cambiare magicamente “intendimento” a seguito della questione bulgara (vedi articolo: https://bit.ly/36uIyv2). 
Per info e segnalazioni: eliseofigliodisafat@gmail.com
Eliseo

LINK ALLA LETTERA (prima di scaricare, leggere la NOTA): https://anonfile.com/U6e3Ma93na/9E507715-0A2F-4678-9812-17E966093E33_jpeg
NOTA: Anonfile è un servizio gratuito di condivisione di documenti che tutela l’anonimato degli utenti. In virtù della sua gratuità, si avvale di pubblicità spesso indesiderata. Quindi, quando si clicca sul link del documento, potrebbero aprirsi altre finestre che non abbiano niente a che fare con il documento in questione. Chiudete quelle finestre indesiderate finché non visualizzate quella con il documento richiesto.

Commenti

  1. Non vorrei pensare MALE, ma la lettera di invito a contribuire sarà letta il 25 novembre, ed i primi di dicembre tutti i pensionati riceveranno sul cedolino la tredicesima....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assuero hai pensato bene.

      Elimina
    2. Si trasformeranno tutti in Babbo natale

      Elimina
  2. Poveri martiri. Ma sanno cos'è un martire vero? Subire le conseguenze civili-militari per essersi impuntati a non accettare il servizio alternativo e poi prendersela con i governi mi sembra ridicolo. E poi, perfino fare il militare non va affatto contro il cristianesimo. Questa è solo la linea fanatica di questa organizzazione, che fino ad oggi ha fatto solo danni, altro che benefici alla società. Occupandosi di moralità, non ha messo i principi cristiani ma la volontà fanatica e narcisistica della WTS, che come sappiamo ha rovinato migliaia di famiglie, obbligandole ad isolare i "miscredenti" apostati e chissà che altro nomignolo potranno usare, pur di togliere la dignità la stima ed il rispetto di cui queste persone, lasciate alla deriva, meritano. Togliendo la maschera a questa associazione vediamo una ditta produttrice di fumo che è fatta passare per carne ai propri adepti. Che pena! Dovrebbero fare un sondaggio di quanti sorveglianti e impegnati nelle case betel mangiano alle spalle del popolo di Geova! Le contribuzioni non sono chieste, vengono "pretese", o a parole o con i sondaggi (bigliettini).

    RispondiElimina
  3. La versione australiana della lettera contiene anche l'annuncio che è in corso di costruzione un nuovo reparto A/V alla bethel di Sydney, con completamento previsto per il 2021. Secondo un istruttore della scuola per anziani, sarà il centro A/V dei TdG più grande al mondo dopo quello in costruzione a Warwick. Girano anche voci che presto inizieranno le audizioni per prendere parte alle produzioni video che saranno girate in questo centro!
    Canguro ribelle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Possiamo partecipare al casting?

      Elimina
    2. Ormai è chiaro il futuro audiovisivo dell'opera mondiale. Si chiameranno sempre TdG ma saranno Teletestimoni di G. (Tele: dal greco = a distanza).
      Ma una domandina mi stuzzica: Come gestiranno gli attori che per un motivo o un altro diverranno col tempo degli ex? No, perchè so bene cosa capita: vai in vacanza con dei fratelli, ci fai foto e filmini, poi qualcuno di loro diventa un fuoriuscito. C'è chi ritaglia con le forbici l'ex per non rovinare i ricordi delle belle vacanze. Coi video è più complicato, i più fanatici imparano anche questo. Ma per i video su JW.ORG o sul broadcasting? Forse rifaranno da zero le riprese, tanto i volontari non mancano.

      Elimina
    3. Faranno come col Commissario Rex, più attori in batteria che siano sosia o molto somiglianti. In fondo l’omologazione imposta è tale che non sarà difficile :)

      franco rosso

      (Attenzione: commento ad alto contenuto sarcastico.)

      Elimina
  4. Sul sondaggio che sarà svolto dai sorveglianti viaggianti non c'è dubbio: hanno annusato che forse c'è possibilità (sulla base di qualche legge statale o di un indirizzo ONU) di ottenere risarcimenti come organizzazione repressa (a fine 1945 la WTS in Germania ottenne risarcimenti sia dagli Usa che dall'Urss come gruppo perseguitato dal nazismo) per violazione del rispetto dell'obiezione di coscienza. La cosa, a mio avviso, sarebbe anche giusta ma allora gli eventuali risarcimenti dovrebbero andare a chi si è fatto la galera mica alla WTS! Infatti, le dichiarazioni della dirigenza non dicono sempre che è una scelta individuale il rifiutare il servizio militare? è scelta individuale rifiutare le emotrasfusioni? non andare a votare? Che sono i singoli TdG che scelgono e non sono obbligati da un'imposizione organizzativa? E allora perchè i risarcimenti dovrebbero andare proprio all'organizzazione che "non impone" nessuna scelta? Sono stati incarcerati i singoli Tdg mica la WTS che ufficialmente (secondo la loro stessa letteratura) non ha mai imposto di non fare il servizio militare, ha solo chiesto di "rimanere fedeli a Geova": e questo non è un atto di rivendicazione come WTS ma un'esortazione a singoli individui, i quali sono attori indipendenti (sempre secondo WTS) delle loro condotte. Quindi i repressi sono stati i singoli TdG e non la WTS, altrimenti come organizzazione sarebbe stata smantellata in ogni paese dove vige ( o vigeva) la leva obbligatoria. Avanti testimoni di Geova incarcerati a Peschiera o altrove, fatevi avanti per avere VOI i risarcimenti (se ci saranno le condizioni legali) e non fatevi fregare da un'organizzazione miliardaria in odor di collaborazione con il ministero degli esteri Usa. Tiziana

    RispondiElimina
  5. Mah. A me la cosa mi puzza. Ottenere risarcimenti da uno stato perchè non si è rispettato l'obiezione di coscienza? Se questa obiezione si deve applicare anche nel caso in cui era previsto il "servizio alternativo" mi sembrerebbe una pagliacciata. Se invece ci si riferisce a quando si andava in carcere per rifiuto del servizio, i singoli tg dovrebbero fare causa all'organizzazione, non allo stato, dal momento che è tacitamente obbligatorio rifiutare di fare qualsiasi tipo di servizio militare o sostitutivo che dir si voglia, basta sfogliare qualche Torre di Guardia per sincerarsi, altro che "libera scelta", sono previste punizioni esemplari a chi disobbedisce. Negli ultimi anni il servizio alternativo è stato accettato dalla WTS, quindi è corresponsabile dei gravi disagi provocati ai propri adepti, non lo Stato. Se poi questo non è possibile, i singoli adepti se la devono prendere solo con se stessi se hanno attirato su di loro condanne per aver disobbedito ad uno Stato. Se le cose sono come s embrano, quando sarà il momento che questi sorveglianti chiariranno il problema ci sarà da ridere!

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia il tuo commento, se lo lasci in modalità anonima ricorda di mettere un nickname :-)