DOPPIA GENERAZIONE: PURE O'SCARRAFONE È BELLO A'MAMMA SOJA

La cultura cattolica preponderante nei paesi latini ha modellato usi e costumi della popolazione. Al punto che la visione della vita e degli altri è stata influenzata dalle credenze insegnate sin da tenera età. Ad esempio, l'amore di una madre in alcuni paesi latini a prevalenza cattolica si manifesta in maniera differente rispetto a culture prive di tale predominio.

Un esempio riguarda gli handicap.

Avere un figlio handicappato, mentalmente e/o fisicamente, secondo l'insegnamento della Chiesa rappresentava un castigo divino per non si sa quali peccati commessi dal genitore. Un esempio classico era il partorire fuori dal vincolo matrimoniale un bambino handicappato. Era la chiara dimostrazione del castigo divino. Di conseguenza l'handicap (e quindi il bambino) veniva tenuto nascosto.
Ovviamente questo comportamento non ha luogo quando vi è il primato dell'amore materno. Una madre non nasconderà mai suo figlio. Lo ama e ne è orgogliosa. Non lo nasconderà, parlerà di lui. Lo sosterrà sempre.
Tutto quanto detto ha il solo scopo di analogia e, se volete, di metafora.

Si può applicare non solo al rapporto tra persone, madre/figlio, marito/moglie, amicizia, supporter/squadra del cuore. Può essere applicata anche al rapporto che abbiamo con un'idea, una convinzione. 
Ne parliamo?
La sosteniamo?
Ci crediamo?
Insomma se non lo facciamo significa che questa idea o convinzione non è proprio la nostra preferita. In fondo ci crediamo poco. Magari ne parliamo solo con amici intimi e in maniera titubante. Un po’ come la madre che presenta il suo figlioletto handicappato solo nella stretta cerchia dei parenti.

Detto questo facciamo il salto, arriviamo a bomba:

Vi dò alcune citazioni. Vediamo se le riconoscete. 
In che periodo possono essere state scritte? In che pubblicazione apparivano?

A molte persone allora viventi poté sembrare che la fine completa di questo sistema di cose predetto da Gesù Cristo fosse immediatamente vicina. Ma gli avvenimenti di quei giorni furono solo “il principio dei dolori d’afflizione”. Tuttavia, come Gesù spiegò: “Questa generazione non passerà affatto finché tutte queste cose non siano avvenute”. Quella generazione di persone che erano in vita durante la prima guerra mondiale e immediatamente dopo sta per avvicinarsi ora al termine. Questo fatto, insieme agli altri avvenimenti del nostro giorno, è un’evidente indicazione che questo sistema di cose è molto vicino alla sua fine completa. Ma quale sarà la vostra determinazione quando quel tempo arriverà? Dipende da ciò che ora farete per acquistare dinanzi a Dio la giusta reputazione. — Matt. 24:3, 8, 34.


Quanto è lungo il periodo di tempo degli “ultimi giorni”? Gesù lo limitò tutt’al più a ‘una generazione’ dal principio alla fine. (Matt. 24:34) Ciò significa che alcuni che videro il principio degli “ultimi giorni” nel 1914 vivrebbero per vederne la fine. Quella fine verrà quando Dio manifesterà la sua onnipotente possanza per spazzare via dall’esistenza il prevalente sistema di cose malvagio. — Dan. 2:44.


La profezia biblica stabilisce chiaramente che la generazione ora vivente va incontro a una “grande tribolazione” senza precedenti, nel qual tempo solo una condizione approvata dinanzi a Dio sarà di vero valore. (Matt. 24:34)

Dopo aver richiamato l’attenzione sulle molte cose che hanno contrassegnato il periodo dal 1914 in poi, Gesù disse: “Questa generazione non passerà affatto finché tutte queste cose [inclusa la fine di questo sistema] non siano avvenute”. (Matteo 24:34, 14) A quale generazione si riferiva Gesù? Alla generazione di persone in vita nel 1914. I rimanenti di quella generazione sono ora molto anziani. Ma alcuni di loro saranno ancora in vita quando verrà la fine di questo sistema malvagio. Possiamo quindi essere certi di questo: fra breve sopraggiungerà l’improvvisa fine di tutta la malvagità e di tutti i malvagi ad Armaghedon.

Vi aiuto. Sono dichiarazioni tratte rispettivamente da:
- Svegliatevi 1971 22/8 pp. 6-7
- Svegliatevi 1972 22/4 p. 17
- Svegliatevi 1974 8/7 p. 9
- Vita Eterna Su Una Terra Paradisiaca  cap. 18 p. 154 par. 8

Perché ho citato queste pubblicazioni? Perché sono solo degli esempi di pubblicazioni, per il pubblico, che la WTS ha stampato con il chiaro messaggio in riferimento ad una fine entro una generazione.

Aggiungiamo che dal 1968 (data della pubblicazione del libro "Verità"), le citazioni sulla generazione che non sarebbe finita si sono moltiplicate con una frequenza verso il pubblico di centinaia di volte all'anno.
Questo sino alla fine degli anni 90. 

Comincia quindi un lento silenzio su questa dottrina, che ovviamente si rivela non corretta.
I Testimoni di Geova sanno che nel 2010 viene introdotta la dottrina aggiornata, ovvero della generazione sovrapposta

Si potrebbe immaginare che le pubblicazioni per il pubblico contengano questa dottrina. Che sia orgogliosamente dimostrato che lo Spirito santo guidi questa organizzazione. Insomma vi è stata una rivelazione progressiva, migliore, più chiara.

Ma sapete quante volte nelle  pubblicazioni verso il pubblico, come la Svegliatevi!, la Torre di Guardia edizione per il pubblico, o i volantini, i libri di studio biblico, video etc, l'intendimento della generazione sovrapposta viene citato?
ZERO VOLTE.
Potete facilmente testare questo tramite le stesse raccolte delle pubblicazioni elettroniche.

A Napoli si dice: "pure o'scarrafone è bello a'mamma soja". Sembra che invece la WTS si vergogni di questa sua "creatura" chiaramente handicappata.

Che non ci credano nemmeno loro?

Un abbraccio,

Vostro Corrado

Commenti

  1. Certo la sovrapposta venne citata per mettere una toppa al volo, meglio però non parlarne più lo sanno pure ai vertice che è una barzelletta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lupo Solitario17 maggio 2019 07:47

      In realtà la dottrina della generazione sovrapposta è stata creata con lo scopo specifico di chiudere la bocca al rimanente degli unti e tutti coloro che volevano avanzare cambiamenti dottrinali.

      C'è un video di un adorazione mattutina che lo spiega, tra le righe, in modo molto chiaro.

      Elimina
    2. @LupoSolitario forse ti riferisci a questa, ne parlavamo in questo post: http://testimonidigeovaconsapevoli.blogspot.com/2018/09/nuovo-intendimento-e-tecniche.html

      Elimina
  2. Grazie Corrado per la ricerca, per il post.
    Ormai è da tempo che non credo più a una parola da quanto detto dall'auto proclamato domestico del Signore.
    Eppure questo articolo mi è arrivato come un pugno nello stomaco.
    Nel 2010 io c'ero e ricordo di aver letto più volte questo nuovo "intendimento ". Se ne parlava a cena con i fratelli e tutti si vincevano convinti e di aver capito benissimo la nuova spiegazione. Adesso mi rendo conto che il re era nudo, ma nessuno osava dirlo.

    RispondiElimina
  3. è la WT la generazione sovrapposta.....anzi oramai è una supposta per i fedeli.

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia il tuo commento, se lo lasci in modalità anonima ricorda di mettere un nickname :-)