DIO HA SEMPRE AVUTO UN’ORGANIZZAZIONE?


Più volte abbiamo sentito il ragionamento che, siccome Geova ha sempre avuto un’organizzazione nel corso dei secoli, è ovvio e scontato che anche oggi sia così. Le stesse pubblicazioni della Società lo hanno ribadito a più riprese, come la Torre del Guardia del 1º luglio 1983 pag. 27 par. 19: “Dallo studio della Bibbia apprendiamo che Geova ha sempre guidato i suoi servitori in maniera organizzata. E come nel primo secolo c’era un’unica vera organizzazione cristiana, così oggi Geova si serve di una sola organizzazione.
C’è qualcosa che però ci sfugge. 

La domanda dai lettori della Torre di Guardia del 15 luglio 1965 a pag. 448 rispondendo a “Vi sono stati Testimoni di Geova sulla terra in ogni periodo della storia umana? Che dire del Medioevo?” diceva: “la ragione e gli avvenimenti storici, insieme a ciò che dice la Parola di Dio, ci portano alla conclusione che vi sono stati testimoni di Geova sulla terra in ogni periodo della storia umana.

Ecco quindi che entra in gioco lo schema che trovate a inizio articolo. Le uniche forme di organizzazione che avessero il sostegno divino di cui ci informa la Bibbia sono il sistema giudaico e la congregazione cristiana.

Quale organizzazione avevano i figli di Adamo? Che dire di Lot? In sostanza, prima che nel 1513 a.E.V (o a.C.) nascesse la nazione ebraica, ovvero per i 2500 anni precedenti, quale organizzazione c’era stata? E che dire del Medioevo?

Se la narrativa Watchtower fosse corretta, allora la realtà sarebbe quella indicata nel grafico. Solo per un quarto di storia umana ci sarebbe stata un’organizzazione divina sulla terra. Per tre quarti d’essa, Dio non avrebbe ritenuto opportuno avere un’organizzazione.

Perciò, le due affermazioni “Dio ha sempre organizzato i suoi servitori” e “Dio ha sempre avuto fedeli servitori nella storia” sono semplicemente incompatibili da un punto di vista logico.

Un abbraccio affettuoso 
Eliseo

Commenti

  1. Trovato una risposta :
    https://plus.google.com/u/0/116459431650427846618/posts/UPpyMMVo4TW
    ... ho fatto una prova - il google traduce bene l'articolo .

    RispondiElimina
  2. Con questa storia che Geova e' un Dio di ordine e che fa le cose in maniera precisa e organizzata,hanno messo su un organizzazione,un impresa,che ha sviato lo scopo per cui si devono fare le cose in modo ordinato e organizzato.
    Con il tempo,si è divinizzata l'organizzazione al posto di Dio,si chiede l'esclusiva devozione non al Creatore,ma a questa benedetta/maledetta organizzazione creata dall'uomo.
    Abbiamo visto l'applicazione di Proverbi,quando ci ricorda che l'uomo domina l'uomo facendo solo danni,e i danni sono sotto gli occhi di tutti.
    Perdendo il vero valore del cristianesimo,si è arrivati a emulare le aziende del mondo,in tutto e per tutto,creando un popolo che segue pedissequamente ciò che l'organizzazione dice o fa.
    Una volta si diceva,la Società dice questo o quello,ora la comanda alla grande l'organizzazione in tutto e per tutto,si è arrivati nelle domande che si fanno ai candidati al battesimo di mettere in evidenza la cieca obbedienza a Geova e all'organizzazione,ma guai a sgarrare ciò che dice quest'ultima,sono cavoli amari in tutti i sensi.
    Questa è l'ennesima prova che appena dai un minimo di potere all'uomo,questo lo sfrutta solo ed esclusivamente al proprio vantaggio,niente a che vedere con il servire il felice Iddio.

    RispondiElimina
  3. Libero Pensatore6 novembre 2018 13:35

    Mah, il concetto di "organizzazione" da far risalire addirittura a Dio non mi convince. In cielo c'è una grande famiglia, le creature spirituali sono considerati come figli, la nazione di Israele era considerata come una "sposa", più o meno fedele secondo i messaggi dei profeti, la congregazione cristiana e raffigurata come la sposa di Cristo e i singoli cristiani potevano ottenere l'adozione come figli tramite lo spirito.
    In tutto questo, cosa c'entra l'organizzazione? Nessun capofamiglia con moglie e figli direbbe che a casa sua ha un "organizzazione", ma che ha una famiglia. Poi la nazione di Israele aveva un'organizzazione, la congregazione del 1 secolo si era organizzata per predicare la Parola, oggi se si vogliono raggiungere più persone possibili ci si deve organizzare. Ma "organizzarsi" è un esigenza umana, perché l'uomo è limitato e deve organizzare le cose che fa, se no si perde nel caos...

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia il tuo commento, se lo lasci in modalità anonima ricorda di mettere un nickname :-)