TRIBUNALE SVIZZERO "CERTIFICA" I TESTIMONI DI GEOVA COME SETTA COERCITIVA


Dr. Phil. Regina Spiess 
Cari Amici,
a chi appartiene questo bel volto di donna rossa riccioluta?
Il mistero presto è svelato: si tratta del Dr. Phil. Regina Spiess una professionista della salute mentale Svizzera. Plurilaureata alle Università di Basilea, Zurigo e Amburgo. Quindi come si suol dire una autorità nel campo. Cosa c'entra con i Testimoni di Geova e La WTS?. Anche questa volta la zappa sui piedi se la sono data da soli, ovvero anche questa volta il Corpo Direttivo ha manifestato una certa presunzione e ha inghiottito un boccone che non poteva deglutire: ovvero la bella psicologa Svizzero-tedesca ha messo in riga i soloni di Warwick con conseguenze non da poco.
La storia:

Critica dei testimoni di Geova


A causa di un'intervista allo Zurigo Tagesanzeiger del 27.05.2015 "Testimoni di Geova distruggono le famiglie" nell' International Watchtower Sacrifice Memorial Day, Regina Spiess è stata accusata di diffamazione, diffamazione contro i Testimoni di Geova. Al momento dell'intervista lavorava come consulente per le sette presso il centro informazioni infoSekta a Zurigo. I testimoni di Geova hanno affermato che le accuse contenute nell'intervista erano false, come l'esistenza della regola dei due testimoni, l'ostracismo ai disassociati, o le morti dovute al rifiuto di trasfusioni di sangue.

Processo giudiziario e giudizio

Il 9 luglio 2019, il processo ha avuto luogo davanti al tribunale distrettuale di Zurigo. Il Tagesanzeiger ne ha parlato. Regina Spiess ha descritto i Testimoni di Geova come "una comunità altamente problematica che cerca di manipolare i suoi membri fino al livello dell'identificazione esistenziale". Inoltre, l'organizzazione dei Testimoni di Geova rivendicherebbe per sé il diritto alla libertà di credo, coscienza e religione, ma non la permetterebbe ai propri membri. Il sistema chiuso esternamente e alcune regole hanno anche promosso la violenza sessuale contro i bambini.
Il verdetto è stato un assoluzione perché Regina Spiess poteva provare le affermazioni fatte da lei (cioè dimostrare la verità o la buona fede). Secondo il giudice, ha svolto la sua missione e ha fornito informazioni per conto di infoSekta.

Stampa

REPUBLIK - Va bene. Criticare i testimoni di Geova è permesso.

Che cosa si può dire sull'organizzazione, ad esempio che i Testimoni di Geova hanno una "pratica di proscrizione" di abbandoni, non concedono ai loro membri la libertà di pensiero, coscienza e religione, che i bambini vivono in costante paura e che i credenti dopo ad esempio incidenti stradali o donne al momento del parto possono morire perché non sono autorizzati ad accettare trasfusioni di sangue.

Nau.ch - Il Tribunale distrettuale di  Zurigo assolve un dipendente Ex-Infosekta.

Martedì, il tribunale distrettuale di Zurigo ha assolto un ex dipendente del centro di consulenza di culto Infosekta dalle accuse di molteplice diffamazione. Aveva parlato criticamente nei media della comunità di fede dei Testimoni di Geova.

Tagesanzeiger - Il Tribunale distrettuale di  Zurigo assolve specialista di sette.

I testimoni di Geova hanno denunciato la donna per aver criticato i Testimoni sui media. Le accuse sono  saltate di fronte al giudice.

Bluewin - Il Tribunale distrettuale di  Zurigo assolve specialista di sette.

Un ex dipendente di Infosekta era stato critico nei confronti dei Testimoni di Geova nei media in passato. Tuttavia, è stata assolta dal Tribunale distrettuale di Zurigo delle accuse di calunnia rivolte contro di lei.

Landbote: L'esperto delle sette viene assolto.

A causa delle dichiarazioni rilasciate durante un'intervista, i Testimoni di Geova avevano denunciato una dipendente del centro informazioni  Infosekta.

Baseler Zeitung - Il Tribunale distrettuale di  Zurigo assolve specialista delle sette.

I testimoni di Geova hanno denunciato la donna per averli criticati nei media. Le accuse sono crollate di fronte al giudice.

Zürichsee-Zeitung - esperto di sette è assolto.

A causa delle dichiarazioni rilasciate durante un'intervista, i Testimoni di Geova avevano denunciato una dipendente del centro informazioni  Infosekta.

Bieler Tagblatt - Assolto il critico delle sette.

Zurigo: Il tribunale distrettuale di Zurigo ha sollevato dalle accuse un ex dipendente del centro di consulenza di culti Infosekta. I testimoni di Geova l'avevano denunciata.

Berner Zeitung - Il Tribunale distrettuale di Zurigo da ragione allo specialista delle sette.

Martedì il tribunale distrettuale di Zurigo ha assolto un ex collega del centro di consulenza settaria Infosekta dalle accuse di diffamazione multipla. I testimoni di Geova hanno sporto denuncia a causa di dichiarazioni critiche apparse nei media.

Radio Sunshine - La Corte Distrettuale Zurigo si pronuncia a favore dello  specialista in sette.

Martedì, il tribunale distrettuale di Zurigo ha assolto un ex dipendente del centro di consulenza Infosekta delle accuse di molteplici calunnie. I testimoni di Geova hanno denunciato a causa di dichiarazioni critiche nei media.

Le accuse penali dei testimoni di Geova fallite nel 2015  

Anna Gunkel lavora come fisioterapista e consulente nel reparto di psico-traumatologia con persone con disturbo da stress post-traumatico. Ha detto in un'intervista: "Praticamente tutti i miei pazienti che sono cresciuti con i testimoni di Geova sono stati maltrattati"

Oliver Huber, avvocato dei Testimoni di Geova, ha promosso querele. «L'imputato ha fatto molte false dichiarazioni diffamatorie». Tuttavia, i Testimoni di Geova sono stati bloccati sul nascere perché l'ufficio del pubblico ministero ha considerato che le condizioni per un'inchiesta che non sarebbero state soddisfatte.

Un suggerimento: non cercate nella rubrica NEWS del sito JW.org queste notizie. Semplicemente non ci sono

Vostro Corrado

Commenti

  1. Su jw org ci sono le esperienze farlo che di nomi inventati che ormai non reggono più, evviva internet, viva i telefonini tutte cose che non possono controllare il corpo direttivo continua a fare sorrisi a 32 denti ma vorrebbero scomparire come ratti e tornare nelle loro fogne. Con la regola dei 2 testimoni hanno portato al macello tanti bambini innocenti che ora vogliono giustizia!!! Andrea

    RispondiElimina
  2. E pensare che la WTS in passato si è rivolta a organi giuridici per far valere i propri diritti umani e sociali , e le battaglie legali che gli hanno dato ragione le ha prontamente pubblicizzate ai loro adepti e al mondo intero.
    Oggi si rivolge o viene citata in giudizio dagli stessi organi giuridici per difendersi dalle accuse di calpestare i diritti umani e civili pretesi e non concesse ai suoi adepti e parenti dei TdG .
    Ma la WTS.........dei TdG forse non ha capito che nei tribunali " LA LEGGE È UGUALE PER TUTTI".
    La loro arroganza e presunzione è arrivata al limite del verosimile.
    I loro tentativi di mettere a tacere le loro vittime che si vedono calpestare i diritti umani e civili si sta rivelando un boomerang per la società organizzata della WT- JW=CD dei TdG.

    RispondiElimina
  3. Ma che facce toste anche gli avvocati della WT, come fanno a negare l'evidenza di quello che dicono e scrivono sulle pubblicazioni, libro KS, circolari, e raduni segreti.... Basta!!! È ora che questi bugiardi vengano smascherati e assicurati alla giustizia, laddove si possono provare reati penali. Speriamo che anche in Italia, come in questi paesi qualcosa emerga. Lo dico io che questi pensano di essere i "padreterni"...

    RispondiElimina
  4. Grazie Corrado....bravo!!!

    RispondiElimina

  5. Corrado invia questo articolo fatto egregiamente da te a tutte le testate giornalistiche che hanno parlato del caso della ex sorella di Rimini.

    RispondiElimina

  6. Corrado invia questo articolo fatto egregiamente da te a tutte le testate giornalistiche che hanno parlato del caso della ex sorella di Rimini.

    RispondiElimina
  7. La watchtower ha la faccia tosta e le tasche piene delle nostre contribuzioni ed entrate dalle rendite immobiliari. Essi non fanno affidamento su Geova, come vorrebbero consigliare ai loro adepti quando subiscono ingiustizie. Dicono: Aspetta Geova. Mentre loro non aspettano nessuno. Si muovono a far valere le loro decisioni a furor di avvocati. Si fanno forti di questo non che abbiano Dio al loro fianco. Poveri ipocriti e millantatori.

    RispondiElimina
  8. Durante tutto il XX secolo armati di sorrisi di plastica e una innata predisposizione alla menzogna hanno messo su il mercimonio delle Verità. Con l’avvento della libera informazione a portata di ogni smartphone il business delle false speranze si sta avviando verso l’implosione ed è qui che mostrano la loro vera faccia arrogante, pronti ad usare la forza della prepotenza contro chiunque li smascheri pubblicamente.
    Non c’è da meravigliarsi che gli stessi ingredienti abbondino in ogni loro congregazione.

    franco rosso

    RispondiElimina
  9. Anna sembra come che la loro arroganza non sia vista dalle istituzioni che ormai stanno facendo la figura dei fessi. Stato debole che non può più far finta di non vedere perché ormai tutti sanno. Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono fiduciosa che qualcosa accadrà anche in Italia . Questa setta ha causato tanta sofferenza e paradossalmente in questo paese questa (la sofferenza) fa gossip. Occorre che si apra la porta giusta, e che qualcuno ci faccia entrare ed accomodare.

      Elimina
  10. Grazie per la traduzione e la pubblicazione sul tuo blog!

    RispondiElimina
  11. Grazie Corrado e grazie a tutto lo staff per le informazioni che altrimenti non avremmo con facilità.
    In quanto a me, spero vivamente che qualcosa possa muoversi anche in questa nostra assonnata e incurante Italia.

    RispondiElimina
  12. Certo che per un'organizzazione intenta a seguire le orme di Cristo e dei suoi discepoli non c'è male. Dov'è finito il vecchio adagio "il cristiano non ha bisogno di contendere" ? Mi sembra che stiano profondendo un po troppe energie denunciando chiunque a destra e manca. Dopotutto per decenni il corpo digerente dei tdg ha sputato veleno su chiunque barricandosi dietro al diritto di critica o semplicemente affermando( senza contraddittorio ovviamente) che essi dicevano la verità! E ora vorrebbero chiudere la bocca a coloro che gli stanno restituendo un po della loro medicina? Hanno delle facce di bronzo olimpiche e nessuno muove un sopracciglio nel nostro paese. Stiamo ricevendo lezioni di democrazia e di buon funzionamento della giustizia da chiunque.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I governanti in carica adesso,forse non essendo filo-americani,ma strizzano l'occhio a Putin,andrebbero solleticati,gli andrebbe tirata la giacca....uniamoci e facciamolo!...

      Elimina
    2. Ciao Matrix. Hai messo il dito sulla piaga. Dicono di essere "veri" cristiani, ma in realtà sono un'associazione mafiosa. Una volta non l'avrei neanche pensato perchè indottrinato. Ma oggi che uso il mio cervello apprendo le verità da sempre nascoste da questa cricca.

      Elimina
  13. Quyền lợi khi tiến hành lắp ráp camera - Giải
    pháp giám sát kể từ xa.

    RispondiElimina
  14. I'd like to thank you for the efforts you have put in writing this blog.
    I'm hoping to see the same high-grade blog posts from you later on as well.
    In fact, your creative writing abilities has encouraged me
    to get my own, personal website now ;)

    RispondiElimina
  15. Questi messaggi in lingua straniera vengono compresi? Sono positivi per il blog?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Scricciolo, quest’ultimo dice

      Vorrei ringraziarvi per gli sforzi che avete fatto per scrivere questo blog. Spero di vedere post dello stesso alto livello anche in seguito. In effetti, le vostre capacità creative di scrittura mi hanno incoraggiato a fare il mio sito Web personale ora;)

      Elimina

Posta un commento

Lascia il tuo commento, se lo lasci in modalità anonima ricorda di mettere un nickname :-)